SAN GIORGIO DI OLEASTRETO ✽ SAN GIORGIO DI OLEASTRETO CHURCH

domenica, gennaio 10, 2016

Nelle campagne di Usini, non distante dal paese, sorge l'antica chiesetta campestre di San Giorgio di Oleastreto, un piccolo tesoro di storia nascosto nella natura, straordinaria nel celare e proteggere i doni del passato. Costruito in stile romanico e risalente al XII secolo, l'edificio costituiva la parrocchia dell'antico villaggio medioevale di Oleastreto.
Nel corso dei secoli la chiesa è stata protagonista di numerosi passaggi di proprietà. Nel 1175 la chiesa venne donata all'ospedale di San Leonardo di Stagno, una frazione del comune di Livorno. Le monache dell'ospedale fecero della chiesa un ricovero per l'accoglienza e la cura dei lebbrosi. Nel 1257 fu donata da papa Alessandro IV all'ordine di San Damiano di Pisa. In seguito passò ai frati francescani del monastero pisano di San Lorenzo alla Rivolta. Questa proprietà è l'ultima della quale si ha notizia, poichè verso la fine del IXX secolo la chiesa fu abbandonata e andò incontro a un progressivo declino.
La chiesetta campestre è immersa in un'atmosfera atavica, nel silenzio sacrale della natura. Il 1° maggio di ogni anno, però, si risveglia, si anima e si colora in occasione della festa del Santo e della processione solenne.

In the countryside of Usini, not far away from the village, rises the ancient small church of "San Giorgio di Oleastreto", a little treasure of history hidden in the nature, which is amazing in hiding and protecting the gifts from the past.
The building was built in Romanesque style and should be dated to the 12th century.
At the time it was the parish of the ancient medieval village of Oleastreto.
Over the centuries the church was protagonist of many transfers of property.
In 1175 the church was donated to the hospital of San Leonardo of Stagno, a suburb of Livorno. The nuns of the hospital made of the church a shelter to accomodate and take care of the lepers. In 1257 San Giorgio church was donated by Pope Alexander IV to the religious order of San Damiano of Pisa. After  it passed to Franciscan monks of the monastery of "San Lorenzo alla Rivolta" (in Pisa). At the end of the 19th century the church was abandoned and declined gradually.
The rural church is immersed in an atavic atmosphere, in the sacred silence of the nature, but every year on 1st May, it revives, lights up and colours itself on the occasion of  the festival of the saint  and of the solemn procession.

San Giorgio di Oleastreto

Natura a Usini

San Giorgio di Oleastreto

San Giorgio di Oleastreto

Natura a Usini

Natura a Usini

Natura a Usini

Natura a Usini

Natura a Usini

San Giorgio di Oleastreto


© Copyright @2015 - 2016 viaggidiunaconchiglia.com. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.








 

You Might Also Like

0 commenti